“Aggiornamento Sacerdotale”

Unknown

Recentemente, negli ambienti progressisti, tanto laicali quanto ecclesiastici, è stato riesumato un vecchio Leitmotiv tanto di moda nei “mitici” anni del post-concilio: aggiornamento! La Chiesa – dicono – deve una buona volta aggiornarsi, perché – che diamine!- non siamo più nel Medioevo! Tradotto, ciò significa che ognuno deve avere il diritto di fare qualunque cosa voglia (S’ei piace, ei lice, scriveva il Tasso), in ossequio al soggettivismo relativista più autentico: basta con peccati, inferno, vita eterna, vita interiore, penitenze… La Chiesa – secondo costoro – dovrebbe smetterla di rompere le scatole con quella vecchia favola dei dieci comandamenti, soprattutto il sesto e il nono; anzi, semmai dovrebbe promulgare – per parafrasare un autore di satira in voga negli scorsi anni – dieci emendamenti! Per non parlare poi degli effetti di tale nefasto atteggiamento in ambito liturgico e dottrinale…

Ecco cosa invece scriveva in proposito negli anni ’60 il grande Padre Dolindo Ruotolo:

Aggiornamento Sacerdotale

di Don Dolindo Ruotolo*

” La parola «aggiornamento» come è intesa da non pochi sacerdoti, non può di certo piacere a Gesù, anzi rattrista ed amareggia il suo delicatissimo Cuore. Il Maestro Divino legge nelle anime di tanti Consacrati sotto quale aspetto prendono la pericolosa parola «aggiornamento». Continua a leggere

Messa tridentina nella Chiesa di Don Dolindo Ruotolo

Sabato 3 maggio, scorso, un giovane Sacerdote americano, in visita con i famigliari a Napoli, ha trovato ospitalità per la celebrazione della S. Messa in rito romano antico presso la Parrocchia di S. Giuseppe dei Nudi e Nostra Signora di Lourdes, dove è sepolto il Servo di Dio Don Dolindo Ruotolo, gloria del Clero Napoletano (per maggiori informazioni, vedi qui).

Ecco alcune foto della Messa, che si è svolta in forma privata.

IMG_0650

IMG_0660

IMG_0676