Novena per la festa di S. Gennaro (10-18 settembre)

IMG_0685

Domani inizia la novena in preparazione alla festa del glorioso martire San Gennaro, Patrono principale dell’Arcidiocesi di Napoli e dell’intera Campania (19 settembre).

ChiediamoGli di intercedere per la nostra bella città, di proteggerla da ogni pericolo e minaccia e, in particolare, di ottenerci dalla misericordia di Dio e dal Cuore Immacolato e Addolorato di Maria numerose celebrazioni della S. Messa in rito romano antico.

Come testo della novena, si può adottare la sequenza della Messa di S. Gennaro – messale del 1962, scilicet, dal proprio dei Santi dell’Arcidiocesi di Napoli. Chi desiderasse cantarla, può adattarvi la popolare melodia dello Stabat Mater (la stessa del canto Santa Madre, deh! voi fate).

Sequentia

Salve potens urbis rector,

Salve pater et protector,

Ianuari, patriae. Continua a leggere

Messa in Rito Romano antico di Mons. Bux a Bacoli

Domenica scorsa, 18 maggio 2014, Mons. Nicola Bux ha celebrato il Santo Sacrificio della Messa secondo l’Usus Antiquior del Rito Romano presso la Parrocchia di “S. Anna, Gesù e Maria” di Bacoli. La reazione dei numerosi fedeli di ogni età presenti al Sacro Rito è stata unanimemente entusiastica, tanto che molti si son recati in sagrestia a chiedere al Parroco di ripetere l’ “esperienza” periodicamente. Auguriamo di tutto cuore ai fedeli della bella terra di Bacoli di riuscire ad avere al più presto una Messa tridentina stabile.

Prossimamente seguirà il resoconto della conferenza del sabato precedente. Anticipo solo che Sua Eminenza il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo Metropolita di Napoli, ha paternamente inviato un indirizzo di augurio e di saluto ai partecipanti.

IMG_0699

IMG_0705

IMG_0710

Avvisi

IMG_2342

Cari Amici,

Vi comunico alcuni avvisi importanti circa le prossime SS. Messe in Rito Romano antico nella Basilica di S. Paolo Maggiore in Napoli:

  1. Domenica prossima, 06 aprile, ricorre il primo anniversario dell’ordinazione sacerdotale di P. Adam, il giovane Sacerdote Teatino che da circa 5 mesi celebra la S. Messa tradizionale per il Coetus fidelium Sant’Andrea Avellino. Siamo tutti invitati a pregare per lui, a ringraziare Dio per il dono del suo Sacerdozio e, possibilmente, a manifestargli la nostra gratitudine partecipando alla S. Messa delle 12:15;
  2. La domenica delle Palme, il 13 aprile p.v., eccezionalmente, la S. Messa tridentina sarà celebrata non alle 12:15 come al solito ma di pomeriggio alle ore 18:00, preceduta dalla recita del S. Rosario alle ore 17:30, nella Cappella di S. Andrea Avellino. La Liturgia sarà solennizzata dal canto delle Suore Francescane dell’Immacolata di Fontanarosa (Av), che gentilmente e con grande disponibilità hanno accolto il nostro invito. Tutte le altre Domeniche, la S. Messa sarà sempre celebrata alle ore 12:15.