CROCIATA DEL ROSARIO – TRE NOVENE ALLA MADONNA DI POMPEI (11 aprile – 7 maggio 2020)

AGGIORNAMENTO 29 aprile 2020:

Oggi ha inizio la terza Novena (29/04-7/05) alla Regina delle Vittore, Nostra Signora del Santo Rosario di Pompei. Continuiamo in questa santa Crociata contro i nemici di Dio e della Sua creazione, armati del Santo Rosario: il Cuore Immacolato di Maria trionferà! A Lei ci rivolgeremo, con filiale fiducia, in unione con tutta la Cristianità, il giorno della Supplica, certi di essere esauditi. Continueremo poi con la recita delle altre 3 Novene di ringraziamento. Si suggerisce altresì di recitare, da oggi fino al 7 maggio, la preghiera a San Michele Arcangelo (Sancte Michael Archangele, defende nos in proelio etc.), la cui festa cade appunto l’8 maggio (ed è per questo motivo che il Beato Bartolo Longo scelse questa stessa data per la recita della Supplica).IN TE DOMINE SPERAVI: NON CONFUNDAR IN AETERNUM

AGGIORNAMENTO 20 aprile 2020: Oggi ha inizio la II Novena. Condivido il Comunicato del Coetus fidelium della Campania dalla loro pagina Facebook:

Cari Amici,

Ieri si è conclusa la prima Novena alla Madonna di Pompei. Inutile sottolineare che il momento è estremamente grave. Solo Colei che è Regina del Rosario, Regina delle Vittore, onnipotente per grazia, Madre di Dio e Madre nostra può liberarci dalla terribile prova che stiamo vivendo. I Coetus della Campania invitano dunque tutti ad unirsi nella recita della seconda e delle successive Novene e a farsi a loro volta apostoli di questa santa iniziativa, di questa Crociata del Rosario. Ricordiamoci delle parole di Suor Lucia di Fatima: «Non c’è problema materiale o spirituale, personale o familiare, nazionale o internazionale che la recita del Rosario non possa aiutare a risolvere». Coraggio, dunque: l’Immacolata schiaccerà sotto il Suo Immacolato piede la testa del serpente!

Riprendo dalla pagina Facebook dei Coetus fidelium della Campania:

Cari Amici,
Come tutti sappiamo, l’Italia sta vivendo un momento di profonda crisi, non solo dal punto di vista sanitario, ma anche economico, sociale, politico, religioso. Siamo privati anche della possibilità di accostarci ai Sacramenti, perfino in occasione della Pasqua. Non possiamo fare altro che appellarci al Cuore Immacolato di Maria, implorando la Misericordia divina per l’umanità peccatrice e la cessazione di questo flagello. Per questo motivo i Coetus fidelium della Campania hanno deciso di recitare, a partire da domani, sabato 11 aprile, fino a giovedì 7 maggio, 3 Novene consecutive, come consigliava il Beato Bartolo Longo, alla Regina delle Vittorie, alla Madonna del Rosario di Pompei; il giorno 8 maggio reciteremo la Supplica ed eventualmente proseguiremo con la recita di altre tre Novene di ringraziamento, sempre secondo le indicazioni del Beato Bartolo Longo. Parallelamente decidiamo di impegnarci in una Crociata del Rosario, recitandolo (se possibile anche intero = 3 Corone) quotidianamente con ancora maggior devozione ed assiduità. Invitiamo tutti gli Amici e i lettori ad unirsi a noi e a diffondere questa devozione: la Madonna ci salverà.

Scarica qui il PDF con la Novena alla Madonna di Pompei.

Giovedì Santo: ore 18.30, S. Messa in diretta da Roma, Parrocchia della SS. Trinità dei Pellegrini

Alle ore 18.30 di oggi, Giovedì Santo (9-4-20), sarà trasmessa la S. Messa solenne in Rito Romano antico dalla Parrocchia della SS. Trinità dei Pellegrini di Roma, istituita da Papa Benedetto XVI come Parrocchia Personale per i fedeli legati all’usus antiquior del Rito Romano. Domani, invece, alle ore 15.00 sarà trasmessa dalla Basilica di san Paolo Maggiore la Messa dei Presantificati.